SHOPPING CART

Cura dei capi

Informazioni sulla cura dei capi
Innanzitutto, un po’ di informazioni sui tessuti…

Cotone e Lino
I tessuti in cotone e lino sono lavabili in lavatrice e devono essere lavati regolarmente per la migliore cura e longevità del prodotto. Potresti scoprire che molti tessuti sono più morbidi quando vengono lavati nel tempo.

Lana
La lana non deve essere lavata regolarmente. Se avessi bisogno di pulire questi articoli, dovrebbero essere lavati professionalmente.

Detersivi e detersivi…
Consigliamo un buon detersivo enzimatico senza petrolio per il lavaggio di tessuti di cotone e lino.

Macchie
Le macchie vengono trattate al meglio applicando uno smacchiatore liquido prima del lavaggio. Se è presente una macchia più ostinata, applicare lo smacchiatore e immergere prima del lavaggio. Per cotone e lino, è meglio rimuovere le macchie con acqua calda. Tuttavia, non utilizzare acqua calda su lana.

Candeggiare
Non consigliamo mai la candeggina al cloro. La candeggina al cloro indebolirà qualsiasi tessuto e ne ridurrà la durata. Se è necessario lo sbiancamento, utilizzare solo alternative di candeggina all’ossigeno sicure per i colori e i bianchi. Non usare mai candeggina su lino e lino gommato colorati, ecopelle o lana.

Lavaggio in lavatrice
Pretrattare eventuali aree macchiate prima del lavaggio.
Lavare in lavatrice a temperatura 30° cotone, lino gommato e lino.
Lavaggio a mano
Consigliamo il lavaggio a mano di capi in decorati e ricamati.
Pretrattare eventuali aree macchiate prima del lavaggio.
Versa dell’acqua a temperatura ambiente in una bacinella insieme agli articoli da lavare e al detersivo.
Agitare l’acqua e il detersivo con le mani.
Immergere per ½ ora (non è consigliabile immergere più a lungo).
Sciacquare bene.
Asciugatura e stiratura…
La maggior parte dei danni si verifica nell’asciugatrice. Pertanto, si consiglia l’asciugatura in orizzontale e all’aria. È meglio se gli oggetti vengano rimossi prima che si asciughino completamente. I capi delicati come lana ed ecopelle non vanno mai messi in asciugatrice. Le lane devono essere disposte in orizzontale per asciugare – non appendere.

Ammorbidenti per tessuti
Si sconsiglia l’uso di prodotti ammorbidenti con gli articoli de La Gallina Matta.  Il cotone e il lino si ammorbidiscono con l’uso e mantengono la loro bellezza naturale. Non utilizzare ammorbidente su lana.

Stirare
Riempi sempre il ferro con acqua distillata in modo da evitare l’accumulo di calcio nel ferro. La stiratura è più semplice e delicata sui tessuti quando il capo è umido. Puoi spruzzare un flacone pieno di acqua di lavanda o semplice acqua distillata per inumidire la biancheria subito prima di stirare. Stirare questi tessuti al rovescio è fortemente consigliato sul lino, obbligatorio su lino gommato, ecopelle e lana. Quando si stirano monogrammi o altri ricami dettagliati, stirare al rovescio e porvi sopra un asciugamano. Ciò garantisce che il rilievo del ricamo non sia appiattito.

I prodotti La Gallina Matta non hanno davvero bisogno di amido.

Conservare la biancheria…
I tessuti devono essere sempre conservati puliti (lavati) in un luogo asciutto. (Evitare soffitte e scantinati umidi.) Non conservare in plastica; sacchetti di cotone e/o carta senza acidi sono i migliori per evitare insetti e deterioramento. Inoltre, non conservare mai cotone e lino che sono stati inamidati poiché ciò provoca l’ingiallimento.

Lavaggio a secco
I prodotti chimici per il lavaggio a secco non vanno bene né per te né per i tessuti de La Gallina Matta. Chiedi alla tua lavanderia di fiducia di usare detergenti ecosostenibili.